Battaglia di Fiori 2007
13/06/2007 13:16:23
Battaglia di Fiori 2007Certo non si può dire che in questo periodo siamo rimasti con le mani in mano. Non so quanti di voi che bazzicano sul blog della Bagiua conoscano la Battaglia di Fiori, un evento caratteristico della città di VENTIMIGLIA (IM) da illo tempore. Ebbene quest'anno le locandine, i manifesti e i volantini che vedete in giro nella provincia di Imperia sono opera nostra!:) Il soggetto che abbiamo scelto, in linea con il tema di quest'anno che è "Miti e Leggende nel Mondo", rappresenta MEDEA, un mito greco divenuto universale, così affascinante e moderno da aver attraversato la nostra società in ogni ambito artistico, dalla pittura, alla letteratura, dal cinema alla musica. Basti pensare alla splendida MEDEA interpretata dalla CALLAS nell’omonimo film di PIER PAOLO PASOLINI, ed è proprio alla Callas, con il suo viso dolce ma allo stesso tempo forte e volitivo, che abbiamo voluto ispirarci per la nostra Medea. Anche il vestito e i pesanti gioielli caratteristici delle donne tessale (un tempo ritenute streghe dai greci) richiamano la Medea di Pasolini. Ogni singolo dettaglio dell’immagine della Battaglia di Fiori di quest’anno è stato frutto di un’attenta ricerca. Innanzitutto i colori: tinte calde che vanno dal nero-marrone scuro fino all’arancione, al giallo e al rosso, così come le tonalità degli antichi vasi greci. Lo stesso sfondo dietro Medea è tratto dal disegno di un antico vaso che rappresenta Medea in fuga su un carro trainato da serpenti alati. Il garofano che tiene in mano e quelli stilizzati nei capelli, un richiamo ai quadri di Gustav Klimt, spiccano di un rosso acceso a rappresentare la passione di Medea e, nel contesto della Battaglia, l’ardore e la gioia della festa.
Per quanto riguarda la grafica, ho scelto un carattere grecizzante sia per il titolo (in mancanza di un logo ufficiale), sia per il testo. Ciò ha permesso di dare un’ulteriore caratterizzazione alla Battaglia di quest’anno, realizzando così il nostro obiettivo che era quello di disancorare l’immagine simbolo della Battaglia di Fiori da illustrazioni fotocopia, riportando al centro la peculiarità del Tema. La Battaglia è ormai un evento noto che fa parte della memoria storica dei Ventimigliesi. Quello che bisognava fare, secondo noi, era colpirli nell’immaginario, in modo da tenere acceso l’interesse su un evento che si “reinventa” ogni anno. Quest’anno speriamo di esserci riusciti!

An.